caratteristiche ambientali



invaso di monte cotugno

L'invaso di Monte Cotugno, in agro di Senise, con i suoi 530 milioni di mc di capacità, rappresenta il punto nodale dello schema idrico jonico-Sinni. Realizzata lungo il corso del fiume Sinni tra il 1970 ed il 1982, è la più grande diga in terra battuta d'Europa. Le portate derivate della diga sono destinate a usi plurimi (potabile, irriguo, industriale) della Basilicata e della Puglia.

Dati strutturali

Anno ultimazione lavori 1983
Stato Esercizio Sperimentale
Fiume Sinni
Altezza Diga (mt) 65,5
Capacità (Mmc) 530
Quota Max Invaso m.s.l.m. 255,8
Quota max di regolazione m s.l.m. 252
Volume utile di regolazione (Mmc) 433
Tipo di Diga in terra
Bacino Sotteso Kmq 890
Uso Plurimo

Erogazioni periodo 1992-2002

  BASILICATA PUGLIA TOTALE ANNUO EROGATO (mc)
IRRIGUO (mc) POTABILE (mc) IRRIGUO (mc) POTABILE (mc) INDUSTR. (mc)
Valore medio annuo periodo 1992/ 2002 111.367.615 7.812.315 24.258.144 107.512.693 15.020.033 265.970.800
% media annua periodo 1992/ 2002 41,9% 2,9% 9,1% 40,4% 5,6% 100,0%
  44,8% 55,2%